LA NUOVA CARTA CARBURANTE PER GLI AGENTI DI COMMERCIO

 

Il 1° gennaio 2019 è scattata anche per noi agenti di commercio l’obbligatorietà di emissione di fattura elettronica. Anche l’acquisto di carburante è soggetto alla nuova normativa.

Dopo una ricerca accurata siamo arrivati alla stipula di due convenzioni con le maggiori società che si occupano di commercializzazione di carte servizi per l’acquisto di carburante nel territorio nazionale ed europeo:
UTA e BIM-DKW.
Entrambe le card funzionano come una normale carta di credito e garantiscono la comodità di poter effettuare rifornimenti in qualsiasi momento e presso qualsiasi distributore al costo più basso che esponga il relativo marchio; entrambe sono poi dotate di APP scaricabili su smartphone che consentono di trovare le stazioni di servizio più vicine e le più economiche.
Vediamo le principali caratteristiche e differenze e i vantaggi riservati agli Associati Agenti Treviso in regola con la quota associativa 2019:
  • Carta carburante rivolta a chi lavora in Italia: permette di rifornirsi in più di 6.000 stazioni di servizio (a marchio e indipendenti) presenti in tutto il territorio nazionale
  • La tessera costa 10 € l’anno
  • Commissione su rifornimenti 2% (anzichè la commissione standard di 3,5%)
  • Addebito su conto corrente al ricevimento di fattura elettronica mensile (UTA emette fattura dall’Italia)
  • Referente commerciale dedicato

PER IL MODULO DI ADESIONE UTA

  • Carta servizi pensata per chi viaggia molto anche all’estero: permette di rifornirsi in più di 45.000 stazioni in tutta Europa (oltre 7.000 in Italia), chiedere anticipo di denaro contante, pagare pedaggi autostradali, multe all’estero e lavaggi/olio/AD blue presso i distributori e officine convenzionate
  • La tessera è GRATUITA
  • Commissione su rifornimenti 1,8%
  • Addebito in conto corrente a 20 giorni data fattura con due fatturazioni mensili: le fatture del carburante acquistato vengono emesse da DKW Germania senza IVA (meccanismo del “reverse charge”).
  • NB:  Trattandosi di fatture estere non viene emessa fattura elettronica ma semplice fattura che il commercialista dovrà registrare in contabilità.

Chiama o scrivi in associazione per avere maggiori informazioni o per avere il modulo di adesione

Share This

Condividi questo post con i tuoi amici e colleghi!

Continuando la visualizzazione del sito, acconsenti all'utilizzo dei Cookies. Ulteriori informazioni

Le modalità d'uso dei Cookies di questo sito sono impostate su "permetti Cookies" per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'uso di questo sito senza cambiare le tue impostazioni dei Cookies o fai click su sul pulsante "Accetta" allora stai acconsentendo a questo.

Chiudi