RINNOVO A.E.C. COMMERCIO

 

rinnovo del CONTRATTO NAZIONALE AGENTI SETTORE COMMERCIO

“Si è aperto il negoziato per il rinnovo dell’Accordo Economico Collettivo del settore COMMERCIO.

I punti della nostra battaglia sono nel “MANIFESTO DEGLI AGENTI“: frutto di mesi e mesi di studio a partire dai problemi che ogni giorno gli agenti rimettono nelle nostre mani.

Una lotta che ci auguriamo venga sostenuta dalle altre organizzazioni sindacali che si proclamano dalla parte degli agenti.

Vogliamo vedere chi sta davvero con Noi, Noi che siamo pronti a schierare le nostre migliori risorse per una delle lotte più importanti per Noi agenti.

Nessuna lotta ha però senso se la vera forza non arriva proprio da Noi.

Questo è il momento di mettere da parte le lamentele e di credere che, così come abbiamo fatto grandi passi insieme, ancora ne possiamo fare.

Questo è il momento di alzare la testa e tirare fuori l’orgoglio di chi ogni giorno, nonostante tutto, continua a scegliere questa attività, la vuole difendere e migliorare.

Questo è il momento in cui possiamo far sentire la nostra voce facendo parlare il Sindacato.

Abbiamo bisogno di sentire la Vostra fiducia, per darci la forza e la carica necessarie a tenere testa alle grandi organizzazioni delle Mandanti.

Noi vogliamo combattere questa guerra fino all’ultimo, non pensando a come andrà a finire, ma pensando al perchè la vogliamo combattere: la difesa professionale del nostro lavoro. Oggi !!!

Forti di 70 anni di fedeltà assoluta agli agenti, di lotta sindacale, di contrattazione collettiva, porteremo avanti questa battaglia a livello nazionale al fianco di Uiltucs, una delle maggiori sigle sindacali del comparto commercio.” 

Andrea Zanchetta

Agente di Commercio nel settore tessile

Consigliere  Agenti Treviso

Delegato Assemblea Enasarco

 

 

 

 

 

 

 

MANIFESTO DELL’AGENTE

AEC dichiarato

Obbligo del Preponente di comunicare all’Agente quale Accordo Nazionale di categoria  ha dichiarato all’Enasarco di applicarsi al rapporto.

 

VARIAZIONI UNILATERALI

Abbassamento della soglia delle variazioni di zona

 

S

VARIAZIONI MEDIE

Diritto dell’Agente di chiudere il mandato in caso di variazioni medie operate dal Preponente

 

l

PROCEDURE CONCORSUALI

Obbligo della Preponente di immediata comunicazione relativa all’apertura di procedure concorsuali o stato di crisi d’azienda

 

INDENNITA'

Possibilità per l’Agente di recedere, con mantenimento delle indennità, in caso di procedura concorsuale della Preponente

 

E-COMMERCE

Regolamentazione dell’e-commerce legata all’esclusiva di zona, per cui ogni vendita effettuata all’interno della zona dell’agente genera provvigoni a prescindere dalla modalità (fisica o virtuale)  con la quale è realizzata

 

CRISI AZIENDALE

Configurazione della mancata comunicazione da parte del Preponente dello stato di crisi aziendale come grave violazione dell’obbligo di correttezza contrattuale

 

~

RECUPERO INSOLUTI

Configurazione dell’attività di recupero insoluti quale accessoria, con conseguente obbligo di compenso a parte

 

+

TRASFERIMENTO AZIENDA

Possibilità di recesso per l’Agente, con mantenimento delle indennità, in caso di cessione o trasferimento d’azienda da parte della Preponente

 

 

ANTICIPO PROVVIGIONALE

Automaticità degli anticipi provvigionali

 

 

Share This

Condividi questo post con i tuoi amici e colleghi!

Continuando la visualizzazione del sito, acconsenti all'utilizzo dei Cookies. Ulteriori informazioni

Le modalità d'uso dei Cookies di questo sito sono impostate su "permetti Cookies" per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'uso di questo sito senza cambiare le tue impostazioni dei Cookies o fai click su sul pulsante "Accetta" allora stai acconsentendo a questo.

Chiudi