NEWS ENASARCO

Come associazione supportiamo i nostri Associati nella verifica della regolarità dei versamenti contributivi presso la Fondazione Enasarco. Come ben sapete la Fondazione non invia più a casa gli estratti conto e le dicharazioni di versamento che gli agenti ricevono dalle mandanti possono differire per svariati motivi dai versamenti che vengono contabilizzati a favore dell’agente presso Enasarco.

Ricordiamo infatti che la regolarità dei versamenti è uno dei requisiti fondamentali per poter accedere a tutta una serie di prestazioni integrative previste dalla Fondazione. Per questo vi invitiamo a controllare regolarmente la vostra posizione in Enasarco !

PREMI DI STUDIO

Enasarco bandice un concorso per l’assegnazione di 900 premi di studio in favore di agenti o figli di agenti che nel 2016 abbiano conseguito un diploma o una laurea e che ne abbiano fatto domanda entro il 30 aprile 2017

PREMIO

  • 500 premi da 500 euro ciascuno (scuola secondaria di 2° grado);
  • 210 premi da 700 euro ciascuno (laurea di 1° livello);
  • 185 premi da 1.000 euro ciascuno (laurea specialistica);
  • 4 premi da 1.000 euro ciascuno in favore degli agenti (laurea di 1° livello o laurea specialistica);
  • 1 premio da 5.000 euro, (corsi di specializzazione/master post laurea in materie attinenti gli scopi istituzionali della Fondazione).

DESTINATARI

  • agenti in attività.
  • figli di agenti e pensionati Enasarco;
  • orfani di agenti e pensionati Enasarco;

che abbiano conseguito un diploma nell’anno scolastico o accademico 2015/16 o una laurea (nel 2016) con un voto finale di almeno:

  • 70/100 (scuola secondaria di 2° grado);
  • 100/110 (laurea di 1° livello);
  • 100/110 (laurea specialistica).

REQUISITI

  • Figli di agenti in attività: l’agente deve avere un conto previdenziale (al 31/12/16) incrementato esclusivamente da contributi obbligatori, con un saldo attivo di almeno 3.097,50 euro e un’anzianità contributiva complessiva di almeno cinque anni (di cui 2014, 2015 e 2016 consecutivi, per un totale di 12 trimestri); i figli devono inoltre essere fiscalmente a carico degli iscritti alla data del 31/12/15.
  • Figli di pensionati: essere fiscalmente a carico di pensionati Enasarco alla data del 31/12/15.
  • Essere orfani di pensionati Enasarco.
  • Essere orfani di agenti con un’anzianità contributiva complessiva di almeno due anni, se il decesso è avvenuto in presenza di un mandato di agenzia attivo; per decessi avvenuti dopo la cessazione dell’attività, è necessaria un’anzianità contributiva complessiva di almeno cinque anni.
  • Agenti in attività: avere un conto previdenziale (al 31/12/16) incrementato esclusivamente da contributi obbligatori, con un saldo attivo di almeno 3.097,50 euro e un’anzianità contributiva complessiva di almeno cinque anni (di cui 2014, 2015 e 2016 consecutivi, per un totale di 12 trimestri).

 

 

 

RICHIESTA

La richiesta va fatta compilando uno dei modelli qui sotto riportati e inviandolo entro il 30/04/2017 a mezzo:

  • posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo prestazioni@pec.enasarco.it  oppure
  • raccomandata A/R a: Fondazione Enasarco – Servizio Prestazioni/PIF – Via A. Usodimare 31, 00154 Roma.

 

Alla domanda va allegata la seguente documentazione:

  • copia del certificato del titolo di studio conseguito;
  • copia del modello ISEE (in cui sia indicato il reddito familiare complessivo annuo lordo del 2015);
  • copia del documento di identità valido del richiedente.

Share This

Condividi questo post con i tuoi amici e colleghi!